Home Certificazioni
CLA Perugia PDF Print


Il CLA (Centro Linguistico d'Ateneo) dell’Università degli Studi di Perugia ha il compito di progettare e pianificare percorsi di apprendimento delle lingue rispondenti ai bisogni dei diversi Corsi di Laurea all'interno delle singole Facoltà dell'Ateneo; mettere a punto strumenti di verifica della competenza linguistica; svolgere attività di ricerca e sperimentazione nell'ambito della didattica delle lingue; fungere da centro di documentazione nel settore dell'insegnamento e dell'apprendimento delle lingue; svolgere attività didattica o di ricerca per enti esterni attraverso la stipula di apposite convenzioni; progettare e somministrare moduli in auto-apprendimento sia per gli studenti delle varie Facoltà dell'Ateneo sia per gli utenti esterni; produrre materiali didattici originali per l'apprendimento delle lingue. Nello specifico, vale la pena di segnalare l’iniziativa Second CLA, la sede virtuale del CLA:


- Second CLA. Il CLA di Perugia ha inaugurato la sua succursale virtuale in Second Life, il mondo virtuale tridimensionale creato da Linden Lab, unendosi così al prestigioso gruppo di istituzioni accademiche (tra cui Harvard, Princeton e Massachusetts Institute of Technology) che già possiedono un campus in Second Life. All’interno della sede del CLA è possibile raccogliere informazioni di ogni tipo sulle attività didattiche del centro, partecipare ai corsi online di lingua (inizialmente in fase sperimentale), o assistere a proiezioni in lingua originale. Tutto questo è possibile semplicemente scaricando il software gratuito dal sito www.secondlife.com e creando un proprio ‘avatar’, ossia una rappresentazione grafica della persona che siede dietro al computer. Controllando questo avatar la persona può muoversi nel mondo di Second Life a suo piacimento, incontrando altre persone, comunicando con loro, acquistando e vendendo, costruendo oggetti e strutture. La decisione di aprire uno spazio riservato all’insegnamento delle lingue, sottolinea il prof. Claudio Vinti, direttore del Centro, è arrivata contemporaneamente all’introduzione in Second Life della funzione di chat vocale, che consente di parlarsi in maniera assolutamente naturale utilizzando una semplice cuffia dotata di microfono. A questa funzionalità se ne aggiungono molte altre, come la possibilità di proiettare presentazioni multimediali, condividere filmati, materiali didattici tradizionali e persino podcast. Gli studenti, da soli o in gruppi, possono incontrarsi e collaborare negli appositi spazi del Centro, che intende utilizzare le aule a sua disposizione per l’insegnamento a distanza. Un punto informativo ubicato al piano terra dell’edificio servirà per fornire assistenza agli studenti sia per quanto riguarda la sede virtuale che per quella reale del CLA. L’iniziativa si colloca nell'ambito della creazione di una piattaforma di Fad (Formazione a Distanza) che comprenderà, oltre a Second Life, un sistema di videoconferenza e di condivisione di contenuti multimediali attualmente in fase di sviluppo.

 


 

Ufficio Internazionalizzazione e Comunicazione Linguistica dell'Univ. degli Studi di Napoli "Parthenope" - Via Amm. F. Acton, 38 - 80133 Napoli
Portale web realizzato nell'ambito del progetto LLMC LR13/04 AF 2006
Contatti