Home Dove siamo
Attribuzione al CASL del premio Label europeo delle lingue PDF Print

 

Il 4 ottobre 2011 si è svolta a Roma, presso l'Istituto Galileo Galilei, la cerimonia di premiazione  dei progetti vincitori del Label europeo delle lingue,  edizione 2011.


La cerimonia si è svolta nell' ambito della Conferenza internazionale" Partenariati per l'apprendimento", promossa dal MIUR.


Complessivamente sono stati attributi 21 riconoscimenti a fronte di 130 progetti partecipanti, inviati da Enti, Scuole, Università, Centri di formazione.

Per il settore formazione sono stati assegnati solo 9 riconoscimenti.


Il Centro Linguistico dell'Università Parthenope è risultato, per il settore formazione, tra i 9  assegnatari  del prestigioso marchio di qualità.

Il LABEL EUROPEO DELLE LINGUE è  un Riconoscimento  europeo  attribuito dall’Isfol -Agenzia Nazionale LLP Programma Settoriale Leonardo da Vinci- e dal  Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale per le Politiche per l’Orientamento e la Formazione a progetti che si sono distinti, nel campo della formazione linguistica, per il loro carattere innovativo, per la loro dimensione europea e per la loro capacità di trasferibilità.

Il Centro Linguistico ha candidato il progetto Learning Languages by Multimedia Center  Project (LLMC) (Centro multimediale per i servizi linguistici), un  Progetto finanziato con i fondi della LEGGE REGIONALE 13/04 -Promozione e valorizzazione delle Università della Campania - Annualità 2006, realizzato nell'anno 2010  di cui segue una breve scheda riassuntiva.


Tipo di progettoProgetto di potenziamento  e miglioramento della qualità dei servizi connessi alle strutture universitarie finanziato dalla Regione Campania.


Referente: Prof.ssa Colomba La Ragione


Comitato tecnico Scientifico: Prof.ssa Carolina Diglio, Prof. Giulio Giunta Prof.ssa Colomba La Ragione


Responsabile Ammnistrativo:        Dott.ssa Marina Majello


Responsabile operativo:                 Dott.ssa Virginia Formisano


Responsabile attrezzature

informatiche e d audio video Tecnico Antonio Esposito


Idea progettuale

Il progetto è nato dalla necessità di potenziare i laboratori linguistici multimediali, già esistenti e insigniti del riconoscimento Label Europeo  delle Lingue 2005, mediante la costituzione di un Centro Multimediale per i servizi linguistici che funga da luogo privilegiato per l’accesso alle risorse multi-disciplinari digitali fondamentali per chi lavora nella società contemporanea. L’idea è stata di avviare un servizio informativo rivolto ai giovani circa le opportunità offerte dall’Europa e dai paesi extra europei, sulle tematiche di interesse giovanile collegate all’ambito delle lingue straniere: formazione universitaria e professioni all’estero, lavoro all’estero, cultura e tempo libero. Il valore aggiunto del progetto va rinvenuto nel potenziamento dei servizi offerti in campo linguistico dall’Ateneo all’utenza interna ed esterna, mediante il ricorso ai settori emergenti di pregnante interesse per le generazioni future (ICT & multimedia, cinema, teatro).

Il ricorso alle new technologies, offerte dalla società contemporanea, (in particolare la multimedialità) offre, inoltre, l’opportunità di applicare concretamente i dettami delle più aggiornate tendenze metodologiche didattiche ovverosia il learning by doing, il Content Language Integrated Learning (CLIL), il cooperative learning, trasformando il discente in protagonista del processo di apprendimento. Il progetto, quindi, risulta di notevole interesse sotto il profilo scientifico essendo sostanzialmente legato a processi di innovazione inerenti alle modalità di fruizione delle risorse e a nuove modalità di didattica.


Obiettivi

1. Realizzazione di servizi per l’apprendimento delle lingue in modalità FAD e di un portale europeo. Per la sezione risorse on line del portale l’idea è stata di avviare un servizio informativo rivolto ai giovani circa le opportunità offerte dall’Europa e dai paesi extra europei, sulle tematiche di interesse giovanile collegate all’ambito delle lingue straniere: formazione universitaria e professioni all’estero, lavoro all’estero, cultura e tempo libero;

2. Allestimento di un laboratorio teatrale in lingua con la partecipazione degli studenti dell’Ateneo;

3. Allestimento di un ulteriore laboratorio linguistico multimediale della capienza di 30 posti con PC collegati in rete, attrezzato con hardware per la didattica delle lingue e con software specifici per lo svolgimento di esercitazioni in auto-apprendimento o tutorate e relativa postazione Master;

4. Potenziamento della Mediateca e del relativo patrimonio mediante l’acquisizione di materiale bibliografico, software per l’auto-apprendimento, film, DVD a carattere multidisciplinare;

5. Creazione di un catalogo informatizzato delle risorse presenti e disponibili presso la Mediateca (cd audio, cd musicali DVD,VHS);

6. Potenziamento delle attrezzature di ripresa televisiva digitale e laboratorio di post-produzione video digitale


Consulta il link

Guarda il video

 

Ufficio Internazionalizzazione e Comunicazione Linguistica dell'Univ. degli Studi di Napoli "Parthenope" - Via Amm. F. Acton, 38 - 80133 Napoli
Portale web realizzato nell'ambito del progetto LLMC LR13/04 AF 2006
Contatti